“MAI PIU’ FASCISMI”

lok_9_papavero_musuri

CAMPAGNA “MAI PIÙ FASCISMI”

Campagna raccolta firme

“Mai più fascismi” è un appello lanciato a Roma all’inizio di gennaio da 23 associazioni, sindacati e partiti politici per estirpare qualsiasi forma di ritorno al passato.

Nel web e nella realtà crescono sigle, organizzazioni neofasciste e neonaziste che promuovono ideali in contrasto con i valori democratici del Paese. Esse diffondono i virus della violenza, della discriminazione, dell’odio verso chi bollano come diverso, del razzismo e della xenofobia, a ottant’anni da uno dei provvedimenti più odiosi del fascismo: la promulgazione delle leggi razziali.

E’ necessario dare una risposta umana a tali idee disumane affermando un’altra visione delle realtà che metta al centro il valore della persona, della vita, della solidarietà, della democrazia come strumento di partecipazione e di riscatto sociale.

La campagna “MAI PIU’ FASCISMI” si chiuderà a Roma il prossimo 2 giugno 2018 con una grande manifestazione nazionale promossa dal Comitato.

 

SE DESIDERATE SOTTOSCRIVERE QUESTO APPELLO CI VEDIAMO SABATO 5 MAGGIO E SABATO 12 MAGGIO DALLE ORE 15.30 ALLE ORE 18.30 PRESSO IL BANCHETTO COLLOCATO SOTTO I PORTICI DEL COMUNE DI BIELLA IN VIA ITALIA.

La raccolta firme è organizzata da: ACLI, ANPI, ARCI, CGIL, CISL, UIL e LIBERA

 

Comitato Promotore:

Acli – Aned – Anpi – Anppia – Arci – Ars – Articolo 21 – Cgil – Cisl – Comitati Dossetti – Coordinamento Democrazia Costituzionale – Fiap – Fivl – Istituto Alcide Cervi – L’altra Europa con Tsipras – Libera – Liberi e Uguali – Liberta’ e Giustizia – Pci – Pd – Prc – Uil – Uisp

 

per maggiori INFO vedi sito ANPI

CALORE UMANO – 6° CAMPAGNA DI SOLIDARIETA CON LE ARANCE DI LIBERA TERRA – NATALE 2017

“CALORE UMANO” – NATALE 2017 6° Ca01_cu6_9x10mpagna arance biologiche di Libera Biella

IL BUON RACCOLTO DALLE TERRE LIBERE DALLE MAFIE

Questa estate, numerosi sabotaggi mafiosi hanno cercato di compromettere il lavoro ed il futuro della Cooperativa Sociale Valle del Marro – Libera Terra. (VIDEO)

Il cambiamento che genera chi riutilizza e coltiva le terre confiscate alla criminalità organizzata dà molto fastidio alle mafie perché oltre a costruire opportunità di lavoro vero, tutelato, libero da logiche di ricatto mafioso, coltiva coraggiosamente anche le coscienze.

Il “buon raccolto delle arance biologiche prodotte dalle terre libere dalle mafie” si farà nelle prossime settimane e, seppure leggermente aumentato nel prezzo per compensare i danni provocati dai sabotaggi mafiosi, si conferma come il segno visibile della speranza, a cui si affianca l’altro grande segno, quello del consumo critico e “corresponsabile”.

UN LETTO AL POSTO DI UNA PANCHINA

Caritas insieme ad altri promotori contribuisce anche quest’anno a offrire, con la campagna EMERGENZA FREDDO, un’ accoglienza notturna temporanea, a tutte quelle persone “invisibili” ed in costante aumento che dormono all’addiaccio. La crisi continua a lasciare ai margini le figure più fragili ed è necessario aiutarle almeno ad affrontare l’emergenza freddo.

 

Per questo LIBERA BIELLA in concomitanza con il NATALE 2017 propone la sesta campagna di solidarietà “CALORE UMANO”. Come già negli ultimi tre anni chi lo desidera può acquistare, al costo di 3,30 € al kg, arance biologiche prodotte dalla Cooperativa Sociale Valle del Marro – Libera Terra che, a Polistena, in provincia di Reggio Calabria, opera su terre confiscate alle mafie.

In questo modo, dividendo il ricavato in parti uguali, si darà un sostegno sia

alla Cooperativa “Valle del Marro” che alla campagna “EMERGENZA FREDDO”.

Inviare a LIBERA BIELLA le richieste di arance biologiche entro e non oltre giovedì 07 dicembre 2017 indicando il proprio nome, una mail ed un cellulare di riferimento.

Riferimenti mail: biella@libera.it oppure sms a 3202375451

Le arance saranno distribuite domenica 17 e lunedì 18 dicembre,

dalle ore 16.30 alle 19.00, nella sede di Libera in Via Orfanotrofio 14 Biella

Non ci sono preclusioni su tipo di ordine tuttavia, considerato che la cooperativa Valle del Marro consegna le arance biologiche in cassette da 8kg, per motivi di praticità sono graditi ordini di cassette intere da 8 kg o di mezze cassette da 4 kg.

 

 

ANTICORRUZIONE POPOLARE

lok_01 L’ANTICORRUZIONE DELLE ISTITUZIONI E LA CITTADINANZA MONITORANTE:

MODELLI DI PREVENZIONE A CONFRONTO

 

Martedì 21 novembre –

Sala delle cerimonie interna al Ricetto di Candelo h. 21.00

intervengono:

Leonardo Ferrante (Gruppo Abele – Libera)

e Francesco Vignola – Avviso Pubblico

 

“La corruzione va anzitutto prevenuta, anticipandola prima che si compia, costruendo un apparato pubblico dalle mura di vetro, anzi di cristallo infrangibile, dove tutto sia osservabile e valutabile da tutti, ma con porte blindate per assicurare protezione dai ladri, rendendo il vivere collettivo (e la cosa pubblica) inospitale per i corruttori, inaccettabile ai corrotti, indisponibile alle mafie”.  Tratto da ANTICORRUZIONE POP – è semplice combattere il malaffare se sai come farlo – Edizioni Gruppo Abele.

Avvicinandoci aI 9 dicembre, Giornata Internazionale Contro la Corruzione istituita dalla Nazioni Unite nel 2003, Libera ed Avviso Pubblico promuovono una serata di confronto e dibattito sul tema “L’anticorruzione delle istituzioni e la cittadinanza monitorante: modelli di prevenzione a confronto“.

All’incontro che si svolgerà alle ore 21.00 di martedì 21 novembre a Candelo, presso la Sala delle cerimonie interna al Ricetto parteciperanno Francesco Vignola referente per la formazione civile contro le mafie di Avviso Pubblico e Leonardo Ferrante referente nazionale del settore Anticorruzione civica e cittadinanza monitorante di Libera e del Gruppo Abele.

Biella 01 novembre 2017

Domenico Cipolat – Referente del Coordinamento di Libera Biella

Stefano Ceffa – Referente del Coordinamento biellese di Avviso Pubblico

GRAN CASINO

Gioco d’azzardo

Si condivide  la locandina e la scheda relativa allo spettacolo teatrale sul gioco d’azzardo “GRAN CASINO”

che si terrà VENERDI’ 8 SETTEMBRE 2017 alle ore 21 presso IL TEATRO GILETTI DI PONZONE.

E’ una produzione di TEATRO CIVILE curata dalla compagnia “ITINERARIA TEATRO”. ( vedi scheda)

All’iniziativa, promossa dal COMUNE DI TRIVERO, dall’associazione culturale “IL PRISMA”, da “MANI TESE” e da numerose associazioni triveresi, ha aderito anche il COORDINAMENTO DI LIBERA BIELLA.

L’ingresso è gratuito.

 

Biella

Via Orfanotrofio 14

Associazione "No Mafie Biella" - Via Orfanotrofio 14 - 13900 - Biella - C.F.: 90055970025 - mail info@nomafiebiella.it